Casa di vacanza Moro
1969 - 1970 Gresso

Il progetto reinterpreta le tipologie della tradizione locale secondo funzioni abitative e tecniche costruttive nuove; si basa sulla tipologia onsernonese della casa a loggia: ubicazione parallela alle curve di livello, orientamento e apertura a sud, verso valle, chiusura degli altri lati, loggia stretta, copertura longitudinale a due falde e volumi ridotti. La struttura riprende gli elementi costruttivi della tradizione locale: muratura, solai in legno con travi e assito semplice, e carpenteria a cavalletto. La scelta dei materiali rimanda, per economicità, semplicità ed espressione, all’impiego limitato delle risorse costruttive territoriali della valle. Muratura in mattoni di cemento a facciavista, legname lavorato in fabbrica, pannelli di truciolare verniciato e copertura in fibrocemento ondulato dichiarano esplicitamente l’epoca della costruzione, permettendo l’integrazione al nucleo senza cedere a facili imitazioni. The project reinterprets traditional types of local housing and the second features new construction techniques, is based on the type of home Onsernone lodge: location parallel to the contour, orientation and openness to the south, towards the valley, closure of the other sides, narrow balcony, longitudinal gabled roof and small volumes. The structure incorporates the structural elements of local tradition: stone, wood-beamed ceilings and simple wooden partition, and stand in structural work. The choice of materials refers to affordability, simplicity and expression, the use of limited land resources, construction of the valley. Masonry cement brick facades, timber worked in a factory, painted particle board and fiber cement corrugated roofing explicitly state the time of construction, allowing integration to the core without giving in to easy imitation.