Casa Mazzoleni
2006 - 2008 Brione

(1° Premio)

L’idea di questa abitazione scaturisce dalla specifica situazione morfologica del promontorio che domina il paesaggio lacustre. Il declivio determina la sezione dell’edificio, che si sviluppa dal livello superiore della strada a quello inferiore dell’ampio terrazzo. La forma trapezioidale del terreno è ideale per l’apertura panoramica a valle e la schermatura a monte. Lo sviluppo scalare in verticale e in orizzontale crea una sequenza di quinte murarie che contengono gli spazi abitativi interni ed esterni, e conferisce al contempo intimità e squarci panoramici che si allargano di gradone in gradone, come una cascata, verso il lago. Una scala di vetro taglia l’edificio longitudinalmente e separa la fascia di servizio dagli spazi abitativi antistanti, apportando luce naturale agli ambienti incassati nella montagna.